Turchia, Erdogan: Su adesione a Ue siamo delusi dalla Germania

Berlino (Germania), 2 nov. (LaPresse/AP) - I politici tedeschi "dovrebbero fare di più per l'accesso della Turchia nell'Unione europea", poiché questo migliorerebbe l'integrazione dei tanti turchi che vivono in Germania. Lo ha dichiarato il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan, in'intervista al quotidiano Bild, aggiungendo: "Visto che noi turchi pensiamo molte belle cose sulla Germania, qui ci sentiamo delusi". Il premier è a Berlino per le cerimonie che ricordano il 50esimo anniversario dell'accordo che permise ai lavoratori turchi di entrare in Germania Ovest e gettò le basi per la creazione di una vasta comunità turca nel Paese. La delusione di Ankara nasce per lo più dallo scetticismo nei suoi confronti da parte dell'Europa e dal mancato sostegno di Berlino all'ingresso turco nel blocco. La Germania ha infatti raccomandato una "collaborazione privilegiata" piuttosto che la piena adesione della Turchia all'Ue.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata