Turchia, Erdogan: Mi candido presidente. L'opposizione: Si dimetta prima del voto

Ankara, 1 lug. (LaPresse/AP) - I principali partiti di opposizione turchi hanno chiesto che il premier Recep Tayyip Erdogan si dimetta non appena sarà formalizzata la sua candidatura alla presidenza del Paese, l'8 luglio. Secondo l'opposizione, sarebbe immorale per Erdogan utilizzare durante la campagna elettorale i vantaggi che gli deriverebbero dalla carica di primo ministro fino alle elezioni presidenziali. Il voto, a doppio turno, è in programma per il 10 e il 24 agosto.


© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata