Turchia, Erdogan: Isis dietro attentato a festa matrimonio
La strage a Gaziantep ha causato almeno 30 morti e 94 feriti

Lo Stato Islamico è "il probabile autore" dell'attentato avvenuto nella città di Gaziantep, nel sudest della Turchia, durante un ricevimento nuziale. Lo annuncia il presidente turco Recep Tayyip Erdogan in una nota ufficiale, nella quale spiega che "non c'è alcuna differenza" tra questa ultima strage "e il tentato golpe del 15 luglio, che ha causato la morte di 240 persone ed è stato commesso dal Feto (legato a Fethullah Gulen, il religioso in autoesilio negli Usa) e il Pkk, che solo nell'ultimo mese ha ucciso 70 membri della sicurezza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata