Turchia, Erdogan approva nuovo governo composto da Davutoglu

Ankara (Turchia), 24 nov. (LaPresse/EFE) - Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dato la sua approvazione alla nuova squadra di governo composta dal primo ministro Ahmet Davutoglu dopo la vittoria alle elezioni dell'1 novembre. "Il 64esimo governo della Turchia, da me diretto, porterà il Paese verso nuovi orizzonti nei prossimi quattro anni", ha detto Davutoglu in dichiarazioni trasmesse dalla televisione dopo l'incontro con Erdogan. Il nuovo governo, composto da 27 ministri, manterrà "tutte le promesse fatte alla popolazione", ha detto ancora il premier. Molti dei membri del precedente Gabinetto sono rimasti nella squadra di governo, ma altri sono stati sostituiti. Il ministro dell'Economia Ali Babacan è stato infatti rimosso perché non ha ricevuto l'approvazione di Erdogan. Mevlut Cavusoglu è il nuovo ministro degli Esteri, Volkan Bozkir è incaricato dei Rapporti con l'Unione europea, Efkan Ala è il nuovo ministro dell'Interno, mentre Ismet Yilmaz è stato scelto come nuovo ministro della Difesa. Il figlio di Erdogan, Berat Albayrak, è stato infine nominato ministro dell'Energia e delle Fonti naturali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata