Turchia e Iran annunciano collaborazione in lotta a ribelli curdi

Ankara (Turchia), 21 ott. (LaPresse/AP) - Turchia e Iran si sono impegnati a collaborare nella lotta contro i ribelli curdi, mentre l'offensiva delle truppe di Ankara contro le basi ribelli nel nord dell'Iraq è entrata nel suo terzo giorno. I ministri degli Esteri di Turchia e Iran hanno annunciato i loro piani per collaborare contro i membri del partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk) e della sua frangia iraniana, il partito per la vita libera in Kurdistan (Pjak), durante una conferenza stampa ad Ankara. Entrambi i gruppi, considerati organizzazioni terroristiche dagli Stati Uniti, combattono per l'autonomia dei curdi nelle rispettive nazioni. "La nostra comune determinazione nella lotta al Pkk e al Pjak proseguirà nella maniera più forte", ha dichiarato Ahmet Davutoglu, ministro degli Esteri turco. "D'ora in poi, ha aggiunto, lavoraremo insieme in un piano d'azione congiunto finché la minaccia terroristica non sarà totalmente eliminata", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata