Turchia, disattivate bombe in 2 centri commerciali a Istanbul

Istanbul (Turchia), 10 gen. (LaPresse) - Due ordigni esplosivi sono stati trovati e disattivati oggi in due centri commerciali di Istanbul, in Turchia, nei quartieri di Basaksehir e Sefaköy. Lo riporta la stampa turca. La notizia giunge a pochi giorni dall'attentato suicida avvenuto il 6 gennaio nel quartiere centrale di Sultanahmet, dove una donna kamikaze si era fatta esplodere uccidendo un poliziotto. Al momento non ci sono rivendicazioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata