Turchia, chiesti 2 ergastoli e 1.900 anni di carcere per Gulen
L'imam è accusato di "tentativo di distruzione violenta dell'ordine costituzionale"

La procura turca ha chiesto due ergastoli e 1.900 anni aggiuntivi di carcere per Fethullah Gülen, accusato dal governo di Ankara di avere orchestrato il fallito colpo di Stato dello scorso 15 luglio. A riferirlo è l'agenzia di stampa turca Anadolu spiegando che, in un documento di 2.527 pagine, la procura accusa Gulen di "tentativo di distruzione violenta dell'ordine costituzionale", nonché di "formazione e guida di un gruppo terrorista". Il religioso di 75 anni, un tempo alleato del presidente turco Recep Tayyp Erdogan, è in autoesilio negli Stati Uniti dal 1999. 

LEGGI ANCHE Turchia, perquisizioni in 44 società e mandati arresto per 120 manager

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata