Turchia, bomba a un matrimonio: almeno 8 morti, sospetti su Isis
"E' stato un attentatore suicida" ha detto il vice premier SImsek

Una bomba è esplosa durante un ricevimento di matrimonio nella città turca di Gaziantep:  otto persone sono morte, 60 sono feriti. Lo hanno fatto sapere fonti della sicurezza locale. Secondo i media turchi, sarebbe stato un attentatore suicida a causare l'esplosione.
 
Per Samil Tayyar, deputato del partito al potere in Turchia Akp, l'esplosione durante un ricevimento di nozze a Gaziantep sarebbe stata causata da militanti dello Stato islamico. Lo ha scritto sul suo profilo Twitter. 

Rimarca la stessa tesi il vice premier, Mehmet Simsek, parlando all'emittente Ntv: sarebbe stato un attentatore suicida. 
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata