Turchia, blitz contro cellula Isis che pianificava un attacco
Uccisi 5 militanti nel raid delle forze speciali in una casa a Konya

Cinque militanti dello Stato islamico sono stati uccisi in un raid effettuato dalla polizia turca in una casa nella città di Konya, nella zona centrale della Truchia. È quanto riporta l'agenzia di stampa turca Dogan. Nell'operazione quattro poliziotti sono rimasti lievemente feriti. Le forze speciali hanno lanciato il blitz, nel distretto di Meram, intorno alle 5.15 ora locale, le 4.15 di stanotte in Italia, perché ritenevano che la cellula stesse pianificando un attacco. In contemporanea sono avvenuti raid e perquisizioni in altri 10 luoghi sempre a Konya. Nel blitz nell'abitazione sono stati sequestrati cinque Kalashnikov e una pistola. In passato i militanti dell'Isis hanno compiuto attacchi con armi da fuoco e bombe in Turchia e negli ultimi anni, secondo le autorità turche, sono stati arrestati nel Paese oltre 5mila sospetti militanti dell'Isis. 
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata