Turchia, aviazione attacca basi di ribelli curdi in Iraq

Ankara (Turchia), 20 ott. (LaPresse/AP) - L'aviazione turca ha attaccato le basi dei ribelli curdi in Iraq, nel secondo giorno di offensiva dopo che ieri attacchi simultanei lungo il confine hanno ucciso 24 soldati e poliziotti e ne hanno feriti 18. Una decina di aerei militari ha compiuto diverse missioni per bombardare due basi prima dell'alba, secondo quanto riferito dall'emittente televisiva Trt. Intanto, questa mattina decine di persone hanno marciato ad Ankara per dimostrare contro i separatisti. Oggi si terranno i funerali delle vittime, nella città di Van, cui prenderanno parte leader militari e civili.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata