Turchia, attentato vicino a confine con Siria 32 morti. Colpiti volontari diretti a Kobane

Ankara (Turchia), 20 lug. (LaPresse) - Un'esplosione è avvenuta nella città turca di Suruc, vicino al confine con la Siria. Lo riporta l'agenzia di stampa di Stato turca Anadolu. Il bilancio è di 32 morti e circa un centinaio di feriti secondo il ministero dell'Interno. Il ministro dell'Interno turco, in una nota, ha parlato espressamente di "attacco terroristico".

Le prove iniziali suggeriscono che sia stato un attacco compiuto dallo Stato islamico. Lo riferiscono a Reuters due alti funzionari turchi. Uno di loro ha parlato di attacco kamikaze dell'Isis, l'altro invece ha evidenziato che si è trattato di una "risposta agli sforzi del governo turco per combattere contro il terrorismo".

L'esplosione sarebbe stata provocata da una kamikaze 18enne dell'Isis. L'attacco ha preso di mira diversi giovani che si erano radunati al centro culturale per partire per Kobane. Secondo il giornale si tratta di almeno 300 membri della Federazione delle associazioni dei giovani socialisti (Sgdf), che dovevano partire con una spedizione estiva per contribuire alla ricostruzione di Kobane, che si trova proprio oltre al confine rispetto a Suruc in territorio siriano.

Testimoni oculari raccontano che le persone prese di mira nell'attacco erano volontari provenienti da Istanbul, che si erano radunati nel centro culturale di Suruc per poi dirigersi verso la città siriana di Kobane, dove dovevano portare aiuti.

Lo ha riferito la deputata turca Pervin Buldan, del partito filo curdo Hdp: "Giovani turchi e curdi erano arrivati qui per andare a Kobane e c'erano programmi per attività di tre o quattro giorni", ha detto Buldan a Reuters, aggiungendo che altri deputati del suo partito sono in viaggio verso la città.

Il centro culturale, che è gestito dal Comune di Suruc sotto il controllo del Partito popolare democratico (Hdp) ospita frequentemente giornalisti e volontari che lavorano con i rifugiati di Kobane. Subito dopo l'attacco su Twitter l'hashtag #SuruçtaKatliamVar (cioè 'C'è un massacro a Suruc') è dientato un trend topic a liello mondiale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata