Turchia, ad e direttore miniera arrestati e incriminati per incidente

Ankara (Turchia), 20 mag. (LaPresse/AP) - L'amministratore delegato e il direttore della miniera di carbone turca di Soma sono stati arrestati e incriminati nell'ambito delle indagini sull'incidente in cui hanno perso la vita 301 persone. Lo ha riportato l'agenzia di stampa turca Anadolu, precisando che oltre a Can Gurkan, l'ad di Soma Komur Isletmer, e Ramazan Dogru, il direttore, è stata arrestata nella notte anche una terza persona. I due dirigenti facevano parte delle 25 persone prese in custodia domenica: alcune sono state rilasciate, mentre otto di loro sono state accusate di negligenza per aver causato la morte di più di una persona. Intanto oggi al Parlamento turco è in programma un dibattito mirato a creare una commissione che indagherà sul disastro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata