Turchia, 4° giorno di scontri: lacrimogeni contro proteste a Istanbul

Istanbul (Turchia), 3 giu. (LaPresse/AP) - Quarto giorno di scontri in Turchia. A Istanbul, vicino agli uffici del primo ministro Recep Tayyip Erdogan, un gruppo di dimostranti si è scontrato con la polizia. I primi hanno lanciato pietre, mentre gli agenti hanno sparato gas lacrimogeni. Lo riporta l'agenzia di stampa Dogan. Le proteste sono nate venerdì come reazione alla violenta risposta della polizia contro un sit-in ambientalista a Istanbul e sono dilagate in tutta la Turchia assumendo connotazione politica contro il premier, accusato di deriva autoritaria e islamista.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata