Turchia, 3 morti in operazione polizia contro Pkk nel sudest

Istanbul (Turchia), 7 ago. (LaPresse/EFE) - Tre persone sono morte e un'altra è rimasta ferita a Silopi, nel sudest della Turchia, a causa di scontri a fuoco scoppiati nel corso di un'operazione di polizia contro presunti "simpatizzanti" del gruppo armato del Partito dei lavoratori curdi (Pkk). Lo ha reso noto l'agenzia di stampa turca Anadolu, affermando che gli scontri sono iniziati quando unità della polizia sono arrivate in un quartiere di Silopi per chiudere i solchi scavati nelle strade dai residenti per impedire il transito dei mezzi delle autorità. Anadolu ha attribuito queste azioni a "simpatizzanti del Pkk" e affermato che i blindati della polizia giunti sul posto sono stati bersaglio di colpi d'arma da fuoco, il che ha fatto scaturire una sparatoria durata quattro ore. Tre persone sono morte a causa dei colpi sparati dalla polizia e un agente è rimasto gravemente ferito quando uno dei blindati è stato attaccato con un lanciagranate. Secondo l'agenzia di stampa curda Firat, i feriti sono otto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata