Tunisia, presidente giura: Sarò leader di tutti cittadini

Tunisi (Tunisia), 13 dic. (LaPresse/AP) - Il nuovo presidente della Tunisia Moncef Marzouki ha prestato il giuramento e si è impegnato a essere il leader di tutti i tunisini. Attivista più volte incarcerato dal vecchio regime, Marzouki ha promesso di voltare pagina e di garantire ai cittadini il diritto a istruzione, lavoro e sanità, nonché pari opportunità per le donne. "I tunisini - ha affermato - hanno dimostrato al mondo che sono un popolo civilizzato che ha la capacità e le risorse necessarie per superare tutti gli ostacoli". "Il mondo arabo - ha aggiunto Marzouki - sta osservando l'esperienza della Tunisia e il nostro successo sarà un modello, mentre un fallimento avrebbe ripercussioni negative".

Il presidente si è impegnato a collaborare sia con la coalizione al potere che lo ha eletto, sia con l'opposizione. Marzouki intende inoltre aumentare investimenti e lavorare per lo sviluppo dell'interno del Paese, la regione più povera. Il presidente si è infine commosso alla fine del suo discorso, ricordando le oltre 250 persone che hanno perso la vita durante la rivolta che ha portato al crollo dell'ex regime.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata