Tunisia, presidente ad interim sarà Moncef Marzouki

Tunisi (Tunisia), 15 nov. (LaPresse/AP) - Moncef Marzouki, attivista storico per i diritti umani e leader del partito Congresso per la Repubblica (Cpr), è stato scelto come presidente ad interim della Tunisia. Secondo un ufficiale vicino al partito, rimasto anonimo, Marzouki prenderà l'incarico il prossimo anno mentre la nuova Costituzione verrà scritta. La scelta scaturisce da un accordo tra Ennadha, partito islamico vincitore delle ultime elezioni con il 40% delle preferenze, e lo stesso Cpr, giunto secondo nella consultazione. Il partito Ettakatol, terzo alle urne, spingeva invece per Mustapha Ben Jaafar come presidente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata