Tsunami, 15 anni fa la catastrofe sull'Oceano Indiano
Tsunami, 15 anni fa la catastrofe sull'Oceano Indiano

Le vittime furono oltre 230mila in 14 diversi Paesi, 54 i morti italiani

Sono passati 15 anni dal 26 dicembre 2004, quando un fortissimo terremoto – seguito da uno tsunami – uccise oltre 230mila persone in 14 Paesi affacciati sull'Oceano Indiano.

La zona più colpita fu l'isola di Sumatra, in Indonesia, la più vicina all'epicentro del sisma di magnitudo 9.3.  La provincia di Aceh fu investita da onde alte 20 metri che provocarono, solo lì, circa 180mila vittime.

Molti i turisti coinvolti, che stavano trascorrendo le vacanze di Natale soprattutto in Thailandia e alle Maldive. I morti italiani furono 54.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata