Tsipras: Vogliamo l'accordo, ma ci sono divergenze sulla ristrutturazione

Atene (Grecia), 16 giu. (LaPresse/Reuters) - Il premier greco Alexis Tsipras vuole raggiungere un accordo fattibile e di lungo termine con i creditori internazionali, rifiutando un'intesa che a breve riporti la Grecia alla situazione attuale. Lo ha dichiarato parlando con il leader del partito To Potami. Il principale fattore che blocca il raggiungimento di un accordo, ha detto ancora, è legato alle divergenze tra Unione europea e Fondo monetario internazionale sulla ristrutturazione del debito. "La grande contraddizione è la presenza del Fmi, che vuole le misure e la ristrutturazione, mentre gli altri vogliono le misure ma non la ristrutturazione", ha sottolineato.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata