Trump pronto ad imporre dazi del 20% sulle auto importate
Lo rivela il 'Wall Street Journal'. Tra le altre proposte anche quella di richiedere standard più elevati sulle emissioni ai costruttori stranieri

Il presidente americano, Donald Trump, è pronto a mettere un nuovo freno all'importazione delle auto con l'introduzione di dazi del 20% sui veicoli non prodotti negli Usa. L'anticipazione, secondo quanto scrive il 'Wall Street Journal', è stata fatta durante l'incontro di venerdì alla Casa Bianca con i top manager delle case automobilistiche, a cui era presente anche l'amministratore di Fca, Sergio Marchionne. Tra le proposte indicate da Trump, c'è anche quella di imporre standard più elevati sulle emissioni per i costruttori stranieri rispetto a quelli in vigore per le case automobilistiche americane.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata