Trump pensa alla deputata McMoriss per il dipartimento Interni
La deputata ha incontrato Trump lo scorso 20 novembre, a cui si è avvicinata in un secondo momento dopo averlo votato durante le primarie "senza grande entusiasmo"

 Il presidente eletto Donald Trump avrebbe eletto la deputata repubblicana Cathy McMorris alla guida del Department of the Interior, che sovrintende, tra le altre cose, alla gestione dei territori federali e delle risorse naturali, dai parchi naturali alle riserve indiane. Secondo fonti citate dal New York Times e dal Wall Street Journal la squadra di Trump ha scelto McMorris, deputata da oltre un decennio per lo Stato di Washington, trasformandola nella donna con il più alto incarico all'interno della gerarchia repubblicana. La deputata ha incontrato Trump lo scorso 20 novembre, a cui si è avvicinata in un secondo momento dopo averlo votato durante le primarie "senza grande entusiasmo".

McMorris potrebbe essere alla guida di un dipartimento con 70mila impiegati, un bilancio di 12milioni di dollari e responsabile per la gestione di parchi nazionali, progetti energetici e di vaste estensioni di terreno federale, concentrati soprattutto nell'ovest del Paese. Trump ha espresso opposizione alla moratoria sulla amministrazione di Barack Obama e il suo Dipartimento degli Interni ad assumere terreno federale per l'estrazione del carbone, mentre si è detto favorevole a un aumento delle estrazioni petrolifere marittime e terrestri nelle zone controllate dallo Stato. Come rappresentante di uno Stato con una elevata percentuale di terre federali e di grande patrimonio naturale, McMorris ha promosso leggi per favorire l'energia idroelettrica e la protezione delle foreste.Tuttavia, si è anche mostrata favorevole a un aumento delle estrazioni di idrocarburi in zone marittime sotto il controllo federale.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata