Trump: Nord Corea non avrà arma nucleare contro Usa
La risposta del presidente eletto alle minacce di Pyongyang

Il presidente eletto degli Stati Uniti d'America, Donald Trump, ha parlato oggi sul social network Twitter delle minacce della Corea del Nord sottolineando che il regime asiatico non svilupperà un'arma nucleare che potrebbe mettere in pericolo la sicurezza degli Usa. Trump ha risposto al discorso di Capodanno tenuto dal leader nord-coreano Kim Jong-un, che aveva annunciato che la Corea del Nord si stava preparando per lanciare un altro missile balistico intercontinentale, sottolineando ancora una volta l'impegno a continuare il programma nucleare e missilistico del paese.

LEGGI ANCHE Cina: Trump sbaglia, nostro impegno in Nord Corea è evidente

"La Corea del Nord ha appena detto di essere nella fase finale dello sviluppo di un'arma nucleare in grado di raggiungere gli Stati Uniti. Non sta per succedere!" ha rassicurato il magnate su Twitter.   Pochi minuti dopo, Trump ha lanciato un altro messaggio, stigmatizzando la Cina per il suo sostegno alla Corea del Nord per la sua la politica commerciale e monetaria. Il milionario di New York ritiene che la svalutazione dello yuan da parte delle autorità cinesi sia "devastante" per l'economia americana.

"La Cina ha preso una grande quantità di soldi e ricchezze agli Usa in un rapporto commerciale a senso unico ma non aiuterà con la Corea del Nord. Bello!" ha twittato il presidente eletto. Già durante la campagna elettorale, Trump aveva chiamato Kim "maniaco", anche se non aveva detto se questa descrizione fosse del tutto negativa, perché, subito dopo, aveva precisato di dover dare "credito" al leader della Corea del Nord.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata