Trump non molla: Faremo il muro alla frontiera con il Messico
Sarà il governo messicano a pagare, secondo il tycoon repubblicano

Il presidente eletto Usa, Donald Trump, ha ribadito oggi che chiederà la costruzione di un muro alla frontiera con il Messico e ha assicurato che alla fine sarà il Messico a pagarlo "con tasse o pagamenti" diretti. "Non voglio aspettare un anno e mezzo per fare un accordo con il Messico", ha detto Trump nella conferenza stampa organizzata a New York alla Trump Tower. Tornando dunque a manifestare la sua urgenza della costruzione di un muro fra Messico e Usa, uno dei suoi principali slogan in campagna elettorale. Trump ha aggiunto che ha "rispetto" per il popolo messicano e per il suo governo e ha aggiunto che le autorità messicane "non hanno colpa per quello che sta accadendo" con l'immigrazione illegale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata