Trump: Non ho registrazioni delle conversazioni con Comey
Il presidente tempo fa aveva twittato: "Deve sperare che non ci siano nastri"

"Con tutti i casi recenti di sorveglianza elettronica, intercettazioni, smascheramenti e leak illegali di informazioni non ho idea se esistano 'nastri' o registrazioni delle mie conversazioni con James Comey, ma io non ne ho fatti e non ho nessuna registrazione del genere". Così su Twitter il presidente Usa, Donald Trump, riferendosi ai suoi colloqui con l'ex capo dell'Fbi, che lui stesso ha rimosso dall'incarico lo scorso 9 maggio. Il 12 maggio scorso Trump, riferendosi a Comey, che guidava l'indagine dell'Fbi sul Russiagate, aveva twittato: "Deve sperare che non ci siano 'nastri' delle nostre conversazioni". 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata