Trump ne caccia un altro, via il generale McMaster
Cade un’altra testa nell’Amministrazione di Donald Trump. Questa volta il presidente americano ha deciso di rimuove il consigliere per la Sicurezza Nazionale, il generale Herbert Raymond McMaster, e di sostituirlo con l'ex ambasciatore all'Onu John Bolton. McMaster era stato nominato al posto di Michael Flynn nel febbraio dello scorso anno, ma sarebbero col tempo sorte divergenze con il presidente su temi chiave come l'Iran. Il suo sostituto Bolton ha sempre fortemente criticato l’accordo sul nucleare con Teheran. Il passaggio di consegne ufficiale avverrà il nove aprile.