Trump firma oggi nuovo travel ban: via Iraq da Paesi coinvolti
Il nuovo decreto non riguarderà chi è in possesso di una green card

 La firma della nuova versione del 'travel ban' da parte del presidente degli Stati Uniti Donald Trump è attesa oggi e Trump rimuoverà l'Iraq dalla lista dei Paesi presi di mira dal provvedimento. Lo riferisce un alto funzionario della Casa Bianca. Nella prima versione del 'travel ban', che risale al 27 gennaio ed è poi stata bloccata dai tribunali, i Paesi coinvolti erano sette, cioè Iran, Siria, Iraq, Somalia, Sudan, Yemen e Libia; secondo la fonte, invece, il nuovo 'travel ban' prevedrà un divieto di ingresso negli Stati Uniti di 90 giorni dei cittadini provenienti da sei Paesi a maggioranza musulmana, cioè Iran, Libia, Siria, Somalia, Sudan e Yemen. Sempre secondo il funzionario della Casa Bianca, il nuovo decreto non riguarderà chi è in possesso di una green card.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata