Trump alle truppe Usa in Giappone: "Nessun dittatore ci sottovaluti"
Frecciata alla Corea del Nord: "Nessun Paese può imporsi sulle capacità militari statunitensi"

"Nessun regime e nessun dittatore dovrebbero sottovalutare la determinazione degli Stati Uniti". Così il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, rivolgendosi alle truppe Usa che operano nella base di Yokota (a ovest di Tokyo). Trump si trova infatti in Giappone, prima tappa del suo tour asiatico.

Anche se non ha menzionato direttamente la Corea del Nord, Trump ha avvertito che "nessun Paese può imporsi sulle capacità militari statunitensi" e ha osservato che le truppe statunitensi non sono state capaci di imporsi sulle capacità militari statunitensi. 

Nel corso del suo viaggio a bordo di Air Force One, Trump ha dichiarato che la minaccia della Corea del Nord sarà uno dei "temi principali" del suo tour, aggiungendo che è "uno dei maggiori problemi per gli Stati Uniti e per il mondo".  Il presidente ha poi aggiunto che intende prendere "molto presto" una decisione sull'inclusione della Corea del Nord tra i paesi considerati "sponsor del terrorismo".

Durante il suo discorso davanti al personale di Yokota, il presidente Usa ha sottolineato l'importanza dell'alleanza Giappone-Stati Uniti e ha elogiato gli "enormi sacrifici" fatti dalle truppe americane dispiegate in Asia "che hanno contribuito alla pace e la stabilità" della regione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata