USA: 007 informarono Trump sulla pandemia da gennaio. Il Presidente ignorò i dossier
USA: 007 informarono Trump sulla pandemia da gennaio. Il Presidente ignorò i dossier

Lo rivela un'inchiesta del Washington Post 

 Le agenzie di intelligence statunitensi hanno diffuso avvertimenti sul coronavirus in più di una dozzina di briefing classificati preparati per il presidente degli Usa, Donald Trump, a gennaio e febbraio, mesi durante i quali Trump ha continuato a minimizzare la minaccia. Lo riferisce il Washington Post citando dirigenti ed ex funzionari americani. Secondo quanto riportato dal quotidiano americano, le informazioni sono state state trasmesse al presidente nei rapporti giornalieri per settimane, sottolineando la diffusione del virus in tutto il mondo e avvisando che la Cina stava sopprimendo informazioni sulla trasmissibilità e il numero delle vittime.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata