Trump-Junker, accordo raggiunto contro la guerra commerciale
Al termine del vertice tenutosi a Washington, il presidente americano, Donald Trump, e il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker, hanno dichiarato di aver trovato un accordo finalizzato a ridurre tariffe e sussidi commerciali. Scampato quindi, almeno per ora, il pericolo di una guerra commerciale paventata nelle scorse settimane. "Oggi è un grande giorno, abbiamo lanciato una nuova fase dei rapporti tra Usa e Ue", ha detto il tycoon dichiarando che lavorerà insieme a Bruxelles verso l’azzeramento delle tariffe sui beni industriali. Juncker, che ha sottolineato di essere andato a Washington per raggiungere un accordo dicendosi soddisfatto per averlo trovato, ha aggiunto che le due parti hanno accettato di sospendere l’imposizione di nuovi dazi come parte dei negoziati commerciali in corso