Tributo a Lady Diana: William e Henry commissionano statua
Il 31 agosto il ventennale della morte della 'principessa triste'

I principi William e Henry hanno commissionato la realizzazione di una scultura in onore della madre, Lady Diana, in vista del ventennale della morte, il 31 agosto. "Sono trascorsi vent'anni dalla morte di nostra madre e crediamo che sia giunto il momento di riconoscere il suo impatto positivo nel Regno Unito e in tutto il mondo" con il posizionamento di una statua permanente, aperta al pubblico, nei giardini di Kensington Palace a ovest di Londra, dove ha vissuto la principessa, come si legge in un comunicato congiunto diffuso da William ed Henry. Secondo quanto riportano i media britannica, la regina Elisabetta II avrebbe concesso il suo 'ok' ai nipoti. "Nostra madre - spiegano i figli - ha avuto un impatto su tante vite. Speriamo che la statua aiuti tutti coloro che visiteranno Kensington Palace a riflettere sulla sua vita e sulla sua eredità". Lady D, principessa di Galles, è morta il 31 agosto del 1997 in un incidente d'auto a Parigi insieme al compagno Dodi al Fayed mentre la loro auto era inseguita dai paparazzi. All'epoca William aveva 15 anni, Henry 12. Lo scultore che realizzerà l'opera non è ancora stato scelto ma sarà nominato da un comitato di sei persone, tra cui la sorella di Diana, lady Sarah McCorquodale. La statua sarà finanziata dai due principi. Finora, Lady D. è stata ricordata con la costruzione, un paio di anni fa, di una fontana ad Hyde Park, nel centro di Londra.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata