Tragedia in Indonesia: traghetto si arena, 70 tra morti e dispersi
Sono 29 le vittime accertate, 70 i passeggeri tratti in salvo

Circa 70 persone sono morte o disperse dopo che un traghetto si è arenato ieri al largo delle coste dell'Indonesia. Il KM Lestari trasportava circa 140 passeggeri e dozzine di veicoli quando un danno allo scafo ha indotto il comandante a far arenare la nave a circa 300 metri dall'isola di Selayar, vicino all'isola più grande di Sulawesi. L'agenzia per i disastri dell'Indonesia ha fatto sapere che 29 persone sono morte nell'incidente mentre altre 41 sono ancora disperse. Quasi 70 persone sono state salvate.

Le immagini della scena mostravano passeggeri terrorizzati aggrappati al bordo del traghetto ribaltato, mentre altri galleggiavano in mare in attesa di aiuto. Le onde hanno sommerso il ponte della nave, spazzando camion e altri veicoli fuoribordo, mentre i soccorritori hanno combattuto contro forti venti e mare mosso per salvare le vittime dall'acqua. Una flotta di barche più piccole, tra cui pescherecci locali, ha lavorato per salvare i passeggeri dato che il maltempo ha impedito a navi più grandi di avvicinarsi al traghetto colpito, ha riferito il ministero dei Trasporti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata