Tragedia in Francia: gli incidenti stradali più gravi in Europa

Parigi (Francia), 23 ott. (LaPresse/EFE) - L'incidente stradale di questa mattina vicino a Bordeaux, che ha causato la morte di 42 persone, è uno dei più gravi incidenti registrati in Europa negli ultimi 25 anni.

Di seguito l'elenco degli incidenti che hanno coinvolto autobus in Europa dal 1990: Spagna 19 agosto 1992 - 46 morti e 11 feriti quando un autobus è uscito di strada con 56 passeggeri a bordo mentre si stava dirigendo da Cornell a Siviglia, in occasione di Expo-92.

Turchia 4 settembre 1997 - 33 turisti uccisi e più di 40 feriti quando l'autobus su cui viaggiavano ha colpito un camion e un autobus turchi vicino Bolu.

Bosnia 13 maggio 2000- 43 persone uccise e 12 ferite vicino Kakanj quando un autobus è caduto da un dirupo.

Portogallo 5 marzo 2001- Almeno 67 persone morte nel crollo di un ponte sul fiume Douro, tra le città di Entre os Rios e Castelo de Paiva. In acqua precipitano un autobus e due auto.

Ungheria 8 maggio 2003 - Trentacinque persone muoiono quando un autobus di turisti tedeschi si scontra con un treno vicino a Siofok sul Lago Balaton.

Ucraina 12 ottobre 2010 - 43 persone uccise, tra cui due bambini, e 9 feriti, nello scontro di una locomotiva con un autobus nel sud-est del Paese.

Italia 28 luglio 2013 - 38 morti e 19 feriti, 10 dei quali in modo grave, quando un autobus è precipitato da 30 metri di altezza da un viadotto situato sulla A16, in provincia di Avellino.

Turchia 23 gennaio 2014 - 21 persone uccise e altri 28 feriti nell'incidente di un autobus nella regione turca dell'Anatolia.

Germania 19 luglio 2014 - Dieci persone sono state uccise e altre 69 ferite nello scontro tra due autobus polacchi e uno ucraino vicini a Dresda.

Spagna 8 novembre 2014 - Quattordici persone sono morte e altre 43 sono rimaste ferite quando un autobus è precipitato da un terrapieno a Cieza di ritorno da una cerimonia religiosa a Madrid.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata