TOP Terrorismo, confermata massima allerta a Bruxelles

Bruxelles (Belgio), 22 nov. (LaPresse/Reuters) - E' stata confermata l'allerta massima di sicurezza nella regione di Bruxelles, in Belgio, innalzata ieri da 3 a 4 a causa della minaccia "grave e imminente" di possibile attentati coordinati simili a quelli di Parigi della settimana scorsa. L'unità di crisi belga ha confermato la misura di sicurezza straordinaria per la regione di Bruxelles, mentre nel resto del Paese l'allerta è al livello tre.

L'intelligence e la polizia esamineranno la situazione nel corso della giornata. Il Consiglio di sicurezza nazionale, che include i ministri più rilevanti, dovrebbe essere convocato oggi pomeriggio per stabilire quali misure adottare o mantenere.

Il Belgio ha chiesto ai cittadini di evitare luoghi affollati nella capitale, e ha chiuso metropolitana, musei, cinema e centri commerciali. Club e locali hanno cancellato gli eventi.

Stamattina la città non sembrava comunque molto diversa dalle altre domeniche, con un numero limitato di negozi aperti. Tuttavia, i mercati più grandi sono stati chiusi.

Il Belgio è stato al centro delle indagini sugli attentati di Parigi.

Salah Abdeslam, 26enne fratello di Brahim, coinvolto negli attacchi, è rientrato a casa a Bruxelles da Parigi poco dopo la tragedia di venerdì scorso.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata