Tolosa, 3 nuovi arresti legati agli attacchi di Mohammed Merah

Parigi (Francia), 27 mar. (LaPresse/AP) - Tre persone sono state arrestate nel sud della Francia nell'ambito delle indagini sugli attacchi terroristici dell'anno scorso a Tolosa. Lo comunica la portavoce della procura di Parigi, Agnes Thibault Lecuivre. Il riferimento è agli attacchi di Tolosa e Montauban di marzo 2012, nelle quali morirono sette persone, compiuti da Mohammed Merah, il 23enne di origini algerine poi morto in un raid delle forze speciali francesi il 22 maggio 2012 al termine di un assedio di 32 ore nella sua abitazione. La portavoce ha spiegato che due persone sono state arrestate martedì a Tolosa nel quartiere Les Izards, che Merah aveva frequentato da bambino, e un'altra è stata fermata oggi nella vicina cittadina di Castres. A carico dei tre fermati non sono state formulate accuse.

Merah è ritenuto responsabile degli omicidi di sette persone: l'11 marzo uccise a Tolosa un parà francese, il 15 marzo altri due paracadutisti in una sparatoria davanti a un bancomat a Montauban e il 19 marzo un rabbino e tre bambini nell'attacco davanti alla scuola ebraica di Tolosa. Lo scorso 17 marzo il presidente francese François Hollande ha partecipato a una commemorazione delle vittime a Tolosa e ha detto che la Francia sta intensificando le operazioni di intelligence per prevenire ulteriori attacchi terroristici come quelli di Merah.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata