Thailandia, vendeva cd su famiglia reale: condannato per lesa maestà

Bangkok (Thailandia), 28 mar. (LaPresse/AP) - Un uomo thailandese è stato condannato a tre anni e quattro mesi in carcere per aver venduto dei cd con la registrazione di un documentario dell'emittente australiana Abc considerato offensivo nei confronti della famiglia reale di Bangkok. Il 37enne Akachai Hongkangwan è stato condannato ai sensi della legge sulla lesa maestà. I cd contenevano la registrazione del documentario realizzato dalla Abc nel 2010, in cui si metteva in dubbio il futuro della monarchia in Thailandia. Il programma includeva un filmato privato del principe ereditario Vajiralongkorn con la futura moglie. Oltre a scontare la pena detentiva, Hongkangwan dovrà pagare una multa di 66.666 baht (1.780 euro) per violazione del copyright. L'uomo aveva venduto i cd durante una manifestazione antigovernativa a Bangkok nel 2010 ed era stato arrestato a marzo del 2011. Successivamente era stato rilasciato dietro il pagamento della cauzione. Inizialmente il tribunale lo aveva condannato a cinque anni in carcere, ma la sentenza è stata ridotta come segno di riconoscimento delle informazioni fornite da Akachai durante il processo. La legge sulla lesa maestà in vigore in Thailandia prevede una pena massima di 15 anni di reclusione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata