Thailandia, Usa: Stop a esercitazioni militari congiunte

Washington (Usa), 24 mag. (LaPresse/AP) - Il Pentagono ha cancellato le esercitazioni militari congiunte che erano in corso con la Thailandia, a seguito del colpo di Stato nel Paese. Il retroammiraglio John Kirby riferisce che gli Usa hanno da tempo una relazione produttiva con l'esercito thailandese, ma la legge e "i nostri principi democratici" richiedono ora di riconsiderarla. Alle manovre navali annuali stavano partecipando 700 membri dell'esercito statunitense, tra cui marinai e marine, con forze navali e aeree. Il Pentagono, aggiunge Kirby, cancella anche la visita del comandante della Flotta del Pacifico, ammiraglio Harry Harris, programmata a giugno in Thailandia. Ritira inoltre l'invito al comandante generale dell'esercito di Bangkok a fare visita al Comando Pacifico Usa a giugno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata