Thailandia, soldato spara in centro commerciale: almeno 12 morti
Thailandia, soldato spara in centro commerciale: almeno 12 morti

L'uomo si è asserragliato nell'edificio prendendo in ostaggio delle persone

Un soldato thailandese ha aperto il fuoco contro i colleghi in una base militare e poi in un centro commerciale, uccidendo almeno 12 persone. Lo riporta Bangkok Post, sottolineando che è accaduto a Korat. Molti i feriti, ma il numero non è chiaro. Il militare ha poi preso in ostaggio delle persone e si è asserragliato nel centro commerciale. La polizia ha spiegato che il soldato ha avuto una lite legata a un accordo su dei terreni e ha sparato a due persone coinvolte, un altro soldato e una donna. Ha preso un'arma dalla base ed è poi andato al centro commerciale, sparando lungo la via. Il mall è stato chiuso, così come le strade circostanti.

Mentre agiva il militare ha trasmesso le immagini in diretta su Facebook, nonché un selfie in cui imbraccia un fucile, con la scritta "Stanchissimo". La pagina Facebook è stata messa offline. Il generale Thanya Kriatisarn ha identificato l'assalitore come Jakrapanth Thomma. Le autorità stanno cercando di catturarlo.

Su Facebook pubblicati numerosi video che mostrerebbero il killer in azione, numerosi gli spari esplosi.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata