Thailandia, scoppia ordigno: 6 feriti, paura per bimba italiana ma sta bene

Bangkok (Thailandia), 11 apr. (LaPresse/Reuters) - Sei persone sono rimaste lievemente ferite sull'isola di Samui, in Thailandia, in seguito all'esplosione nel parcheggio di un centro commerciale. Coinvolta anche una bambina italiana di 12 anni che però, come confermano fonti della Farnesina, non è rimasta colpita dallo scoppio e, giunta in ospedale per i controlli, non è stata nemmeno registrata. Come ha riferito a Reuters un funzionario, tutti i feriti sono già stati dimessi dall'ospedale. A provocare lo scoppio, avvenuto ieri sera, è stato un ordigno installato su un camion rubato lo sorso mese nella provincia meridionale di Yala.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata