Thailandia, salvati 100 pangolini destinati a vendita illegale

Bangkok (Thailandia), 26 set. (LaPresse/AP) - Le autorità thailandesi hanno salvato 100 pangolini o formichieri squamosi dal valore complessivo di 32mila dollari destinati alla vendita illegale all'estero a scopo alimentare. Lo riferisce il direttore generale del dipartimento delle dogane, Prasong Poontaneat, spiegando che gli animali in via di estinzione sono stati sequestrati nella serata di ieri nella provincia meridionale di Prachuap Khiri Khan. I 100 pangolini si trovavano dentro un camion il cui autista, poi arrestato, è fuggito a un posto di controllo. Prasong ha aggiunto che i mammiferi provenivano probabilmente da Malesia o Indonesia ed erano destinati al mercato vietnamita e cinese. In questi due Paesi si pensa infatti che, se mangiati, possano aumentare le capacità sessuali e curare malattie. I pangolini sono protetti da una convenzione sul commercio internazionale per le specie a rischio estinzione di cui la Thailandia è membro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata