Thailandia, re colpito da infezione polmonare: ora condizioni stabili

Bangkok (Thailandia), 29 apr. (LaPresse/AP) - Il venerato re thailandese Bhumibol Adulyadej è stato colpito da una infiammazione polmonare che ha causato febbre. Lo fa sapere il palazzo reale, spiegando che ieri mattina il monarca 85enne aveva febbre alta e tosse. Una radiografia ha evidenziato una lieve infiammazione ai polmoni e al re è sono stati somministrati farmaci via enodovenosa. Nel pomeriggio, si legge nella nota, i medici hanno accertato un abbassamento della temperatura corporea, e una normalizzazione della pressione sanguigna e della frequenza respiratoria.

Nel 2009 Bhumibol venne ricoverato all'ospedale Siriraj di Bangkok per un'infiammazione polmonare e da allora vive lì, tranne che per brevi e frequenti viaggi. Il re, inocoronato nel lontano 1950, è molto rispettato in Thailandia, anche se la sua scomparsa dalla vita pubblica ha in parte allontanato la popolazione dall'istituzione. Tuttavia, i thailandesi seguono con molta apprensione le notizie sulla sua salute.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata