Thailandia, i 12 ragazzi salvati dalla grotta hanno lasciato il tempio buddista
Finisce il periodo di noviziato per i 12 ragazzi thailandesi salvati il ​​mese scorso dalla grotta di Tham Luang. Per 11 giorni hanno indossato le vesti arancioni dei monaci buddisti e hanno rasato il capo in segno di ringraziamento per il loro salvataggio e per onorare la memoria del soccorritore che ha perso la vita durante le operazioni. I giovani sportivi hanno partecipato a una cerimonia religiosa che ha chiuso la loro esperienza da monaci buddisti. Il loro allenatore, invece, è rimasto nel tempio, dove è diventato un monaco adulto.