Thailandia, ex premier Yingluck Shinawatra trattenuta da esercito

Bangkok (Thailandia), 23 mag. (LaPresse/AP) - L'ex premier thailandese Yingluck Shinawatra è ancora trattenuta dall'esercito e non sembra che verrà rilasciata a breve. Lo ha fatto sapere un suo collaboratore, Wim Rungwattanachinda. L'esercito ha convocato oggi oltre cento persone, tra cui tutti i membri del governo deposto, membri della famiglia Shinawatra e alcuni oppositori. Stasera decine delle persone convocate, alle quali è stato anche vietato di lasciare il Paese, risultavano ancora trattenute dai soldati, anche se almeno otto ex ministri sono stati rilasciati. Intanto l'ex ministro dell'Istruzione Chaturon Chaisang, noto per essere contrario agli interventi dell'esercito nella politica, resta nascosto. In un post pubblicato su Facebook il ministro ha scritto che il golpe peggiorerà soltanto l'atmosfera politica nel Paese, aggiungendo che non si consegnerà, ma non si opporrà neanche all'arresto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata