Thailandia, cancellato coprifuoco in resort Phuket, Koh Samui e Pattaya

Bangkok (Thailandia), 3 giu. (LaPresse/AP) - La giunta militare della Thailandia ha cancellato il coprifuoco sui tre popolari resort di Phuket, Koh Samui e Pattaya "per promuovere il turismo ed eliminare l'impatto del coprifuoco sulle aree pacifiche e libere da proteste politiche". La misura era stata imposta dopo il colpo di Stato del 22 maggio e resta in vigore per il resto del Paese "sino a nuovo ordine", tra cui nella capitale Bangkok. La giunta ne ha dato notizia in un annuncio televisivo. Inizialmente, il coprifuoco era stato imposto dalle 22 alle 5, colpendo così la vitale economia turistica del Paese, pari al 7% del Pil nazionale. La scorsa settimana, i militari l'hanno alleggerito limitandolo alla fascia oraria tra mezzanotte e le 4. Intanto, più di 50 Paesi hanno emesso allerte di viaggio per i loro cittadini, chiedendo loro di stare lontani dalle proteste a Bangkok.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata