Thailandia, attacco contro accampamento antigovernativo: 3 morti

Bangkok (Thailandia), 15 mag. (LaPresse/AP) - In Thailandia un attacco nella notte contro manifestanti antigovernativi ha causato la morte di tre persone e il ferimento di almeno altre 22. Le aggressioni sono avvenute prima dell'alba vicino al monumento alla Democrazia di Bangkok, dove alcuni manifestanti erano accampati. Il colonnello di polizia Krailert Buakaew ha affermato che sono state fatte esplodere almeno tre granate e che sono state usate mitragliatrici contro i manifestanti, riuniti in un piccolo accampamento. Tra i morti, ha spiegato il colonnello, ci sono un manifestante che stava dormendo e una guardia volontaria. Gli investigatori stanno raccogliendo le prove. Il centro medico Erawan, che tiene il conto delle vittime, ha riferito che il bilancio è di tre morti e almeno 22 feriti. L'attacco porta il bilancio nazionale da quando sono cominciate le proteste lo scorso novembre a 28 morti e circa 800 feriti. Oyjai Suangchaiyaphum, manifestante di 55 anni che stava dormendo alla base del monumento alla Democrazia, ha raccontato che gli aggressori hanno usato almeno due granate e un'arma automatica contro il loro accampamento. Oyjai è rimasta leggermente ferito alla gamba da una scheggia, ma i medici l'hanno curata sul posto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata