Thailandia, aereo Thai Airways fuori pista a Bangkok: 14 feriti

Bangkok (Thailandia), 9 set. (LaPresse/AP) - Un aereo di Thai Airways con 288 passeggeri e 14 membri dell'equipaggio a bordo è uscito fuori pista durante l'atterraggio ieri sera nel principale aeroporto di Bangkok e 14 persone sono rimasti feriti. Lo ha fatto sapere la compagnia nazionale thailandese, precisando che il velivolo, decollato dalla città cinese di Guangzhou, aveva un "problema tecnico" con l'interasse. Nelle immagini scattate dopo l'incidente si vedono profondi solchi e segni di frenata sul prato che costeggia la pista, mentre l'aereo appare fermo con la prua all'ingiù e con gli scivoli di emergenza gonfiati. I passeggeri si sono feriti soprattutto mentre stavano lasciando il velivolo, è stato reso noto.

"Dopo l'atterraggio nello scalo di Suvarnabhumi il carrello di atterraggio non ha funzionato e di conseguenza il velivolo è uscito fuori pista", ha fatto sapere in una nota il presidente di Thai Airways, Sorajak Kasemsuvan. "Delle scintille - ha riferito - sono state notate accanto al carrello di destra vicino al motore. L'indagine è in corso". "Il capitano - ha aggiunto Kasemsuvan - ha preso il controllo dell'aereo finché il velivolo non si è fermato del tutto e i passeggeri sono stati evacuati attraverso le uscite di emergenza". Meno di due settimane fa 20 passeggeri di un Airbus A380 di Thai Airways erano rimasti feriti dopo che il velivolo era entrato in una zona di forti turbolenze mentre scendeva verso lo scalo di Hong Kong.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata