Thailandia, 4 mesi per salvare i ragazzi
Sarà una strenua resistenza in condizioni estreme: è quella che attende le tredici persone, un allenatore e 12 ragazzi tra gli 11 e i 16 anni, di una squadra di calcio, ritrovati vivi in una grotta nel nord della Thailandia. Si erano avventurati nella grotta di Tham Luang dal 23 giugno scorso, al termine di un allenamento ed erano rimasti bloccati. Le piogge monsoniche impediscono l’immediato salvataggio e potrebbero servire quattro mesi per recuperarli. I tredici, ai quali sono stati forniti viveri e acqua, dovranno essere addestrati alle immersioni durante tutta la stagione delle precipitazioni, che termina a novembre