Texas, l'uragano Harvey provoca cinque vittime. Houston allagata
Morti, feriti e devastazione: questo ha portato l'uragano più potente che si sia abbattuto sul Texas negli ultimi 50 anni

L'uragano Harvey che nelle ultime ore si è abbattuto sul Texas ha causato la morte di cinque persone. Una donna anziana è rimasta intrappolata nella sua automobile, in una strada allagata e sarebbe molta annegata. Lo ha confermato la polizia di Houston. Ieri un'altra persona è morta a Rockport, 30 miglia a nord di Corpus Christi. Almeno altre 12 persone sono rimaste ferite, mentre gli sfollati sono oltre 230mila. Le piogge torrenziali delle ultime ore (oltre 102 cm caduti) hanno reso le strade impraticabili, isolando vaste zone costiere.

Inondazioni stanno colpendo tutta la città, tanto che verranno dispiegate 40 imbarcazioni aggiuntive per il salvataggio di persone che si trovano nell'acqua alta che ha invaso interi quartieri e autostrade. Il sindaco di Houston, Sylvester Turner, ha spiegato in conferenza stampa che finora i servizi di emergenza hanno ricevuto oltre 2mila chiamate di persone che chiedono di essere salvate da case e auto e che due condomini stanno per essere evacuati. "Non uscite in strada. Non date per scontato che la tempesta sia finita", ha detto Turner.

L'aeroporto William P. Hobby di Houston è stato chiuso nelle prime ore di domenica a causa dell'allagamento provocato dall'uragano: l'acqua ha invaso le piste costringendo a cancellare tutti gli arrivi e le partenze.

Si tratta del più potente che si sia abbattuto sul Texas da 50 anni, e le autorità ritengono che il bilancio si possa aggravare con almeno altri due morti. Lo sceriffo della contea di Harris, Ed Gonzales, ha comunicato che i suoi uomini hanno risposto a una chiamata di emergenza per una donna e un bambino rimasti all'interno di un veicolo sommerso sulla Interstatale 10 nei pressi Houston.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata