Texas, eseguita condanna a morte 46enne per omicidio bambina nel 1999

Huntsville (Texas, Usa), 17 nov. (LaPresse/AP) - E' stata eseguita in Texas, negli Stati Uniti, la condanna a morte di un uomo di 46 anni riconosciuto colpevole di aver rapito, stuprato e strangolato una bambina di sette anni nel 1999. Guadalupe Esparza è stato dichiarato morto alle 18.21 ora locale, 11 minuti dopo la somministrazione dell'iniezione letale.

Il corpo della bambina, Alyssa Maria Vasquez, era stato scoperto in un prato vicino casa sua poche ore dopo la scomparsa nel giugno del 1999 e la baby sitter che l'aveva trovato aveva riconosciuto in Esparza l'uomo che aveva fatto visita quella sera nel luogo in cui la bimba viveva. "Spero che mi perdonerete, non so perché è successo tutto questo", ha detto l'uomo rivolgendosi ai parenti della vittima che lo guardavano da una finestra a pochi metri da lui.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata