Testacoda Bmw presidenziale: morto autista preferito di Putin
L'auto si è schiantata contro una Mercedes

L'autista preferito del presidente russo Vladimir Putin è morto in un incidente stradale avvenuto a Mosca, in cui la Bmw nera ufficiale di Putin ha fatto un testacoda dopo lo schianto con un'altra auto. Lo riporta il Daily Mail, citando alcuni media russi. Putin non si trovava all'interno del veicolo. Le immagini registrate da alcune telecamere a circuito chiuso, girate su Kutuzovsky Avenue, mostrano lo schianto fra la Bmw presidenziale e una Mercedes che viaggiava in senso di marcia opposto.

L'autista di Putin, la cui identità non è stata diffusa, è morto sul colpo, mentre il conducente della Mercedes è stato portato in ospedale in condizioni critiche. Secondo il Daily Mail, l'auto è registrata ufficialmente come appartenente al Senato russo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata