Tesoro Hitler, museo Berna vuole esaminare collezione prima accettarla

Berlino (Germania), 3 giu. (LaPresse/AP) - Il Kunstmuseum di Berna, in Svizzera, intende esaminare la collezione di oggetti d'arte donata dal collezionista tedesco Cornelius Gurlitt, prima di decidere se accettarla o meno. In un comunicato, il museo afferma di non avere potuto ancora ispezionare i lavori e di non avere ancora ricevuto un inventario. Il Kunstmuseum afferma di avere a disposizione sei mesi per decidere se accettare la donazione, a partire dal giorno di apertura del testamento. Gurlitt è morto il mese scorso e aveva indicato nelle sue volontà il museo elvetico come destinatario della sua immensa collezione, sequestrata due anni fa dalla polizia di Monaco e comprendente oltre mille opere rubate dai nazisti. Fra i lavori c'erano dipinti di Picasso, Matisse e Chagall.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata