Terrorismo, Croazia sospende controlli alle frontiere
Il governo: "Non sono serviti ad attappare le falle ai valichi"

Milano, 9 apr. (LaPresse) - La Croazia ha sospeso "temporaneamente" i controlli "dettagliati" alle frontiere interne sui confini con la Slovenia e l'Ungheria. Lo ha riferito il governo croato con un post sul suo profilo Facebook. "Dall'inizio dell'applicazione a oggi - spiega Zagabria -, nonostante l'utilizzo di tutta la capacità tecnica e umana a disposizione della polizia di frontiera della Repubblica di Croazia, e nonostante la cooperazione con le polizie di frontieria di Slovenia e Ungheria, (i controlli, ndr) non sono riusciti ad arginare le falle ai valichi di frontiera" con l'Unione europea.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata